PANE E LIEVITATI DOLCI CARNEVALE

Donuts [ciambelle fritte e al forno]

A carnevale si frigge PUNTO! E dopo le chiacchiere non possono mancare le ciambelle, i famosissimi donuts, indiscussi protagonisti di altrettanto famose serie TV americane. Questa ricetta, firmata Benedetta Rossi, ti conquisterà. Ogni anno le rifaccio ad occhi chiusi e nonostante la versione fritta rimanga la mia preferita, ti confesso che al forno sono altrettanto squisite.

ciambelle

Donuts


INGREDIENTI per 20 pz

  • 250 g latte tiepido
  • 80 g zucchero
  • 2 uova
  • 80 g olio di semi
  • scorza di un’arancia
  • 300 g farina 00 + per la lavorazione
  • 300 g farina manitoba
  • 70 g fecola di patate
  • 4 g lievito secco di birra
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 l olio di semi di arachidi
  • zucchero semolato e a velo q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Versa il latte tiepido in un recipiente insieme allo zucchero e mescola, poi anche le uova, l’olio e la scorza, lavora brevemente con una forchetta.
  2. Aggiungi le farine, il lievito e la vanillina, quando il composto diventa più consistente, trasferiscilo sul piano di lavoro infarinato e impasta una decina di minuti fino ad ottenere un panetto omogeneo.
  3. Lascia lievitare all’interno del recipiente in forno con la sola luce accesa o coperto da pellicola in luogo caldo fino al raddoppio del volume.
  4. Riprendi l’impasto e stendilo con il mattarello dello spessore di 1,5 cm, con la formina adatta (o un coppapasta/bicchiere da 8 cm + punta da pasticceria per il buco al centro) ricava le ciambelle.
  5. Quelle da friggere sistemale sopra dei ritagli quadrati di carta forno, per la cottura al forno puoi utilizzare un foglio intero distanziandole tra loro; lascia lievitare ancora in forno con la sola luce accesa fino a quando saranno raddoppiate.
  6. Friggi le ciambelle nei quadratini di carta in olio caldo a 175° (vedi note), dopo averle immerse togli la carta con delle pinse. Cuocine 2 o 3 per volta, due minuti per lato, devono dorare uniformemente.
  7. Trasferiscile su un foglio di carta assorbente e subito dopo passale nello zucchero semolato.
  8. Per la versione al forno cuoci in modalità statica nella parte media, preriscaldato a 180° per 15/20 minuti, quando sono fredde ricopri con lo zucchero a velo oppure decora con crema di nocciole o glassa all’acqua e confettini colorati.
ciambelle

Note e consigli

  • La farina manitoba può essere sostituita con farina 0, la fecola con l’amido di mais.
  • In sostituzione del lievito secco puoi usare 20 grammi di quello fresco da sciogliere nel latte previsto.
  • Per quelle al forno fai il buco poco più grande perché in cottura tenderà a stringersi.
  • Se non hai il termometro da cucina, puoi verificare la temperatura dell’olio con un pezzetto di impasto: se si colorisce velocemente significa che l’olio è troppo caldo e allora ti basterà togliere la pentola un attimo dalla fiamma; se invece l’impasto non sale subito in superficie significa che l’olio è ancora “freddo”.
  • Una volta cotte puoi congelarle e uscirle dal freezer la sera prima o passarle direttamente in forno 5/10 minuti.
ciambelle
Sharing is caring!

Potrebbero piacerti anche questi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.