DOLCI HALLOWEEN

Pancake alla zucca

Finalmente è arrivato l’inizio dei miei tre mesi dell’anno preferiti. Ottobre per l’ARIA FRIZZANTINA che al mattino puoi assaporare fuori dalla finestra, le LUCINE con le quali decoro la mia cucina, le ZUCCHE, le COLAZIONI COCCOLOSE e una delle feste che i miei bambini amano, HALLOWEEN. Novembre porta con se l’anteprima del NATALE, le decorazioni per casa si moltiplicano giorno dopo giorno, finalmente l’attesa è quasi finita! Dicembre è magia pura… ma per parlare di questo ci sarà tempo.

Andiamo alla ricetta, tratta dal libro “Una mamma per amica”, ho convertito le quantità espresse in tazze e cucchiai ai nostri grammi e preparato un finto latticello perché trovarlo non è sempre facile. La consistenza di questi PANCAKE è molto diversa dagli “originali”, sono più umidi e hanno un sapore davvero particolare, se ti piace la zucca devi assolutamente provarli!

Pancake alla zucca

INGREDIENTI per 10 pezzi

  • 125 g farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
  • ½ cucchiaino di noce moscata
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 uovo piccolo
  • 30 g zucchero di canna
  • 200 ml latticello o finto latticello*
  • 180 g polpa di zucca cotta
  • 30 g burro fuso
  • sciroppo d’acero q.b.

per il finto latticello

  • 100 g yogurt naturale
  • 100 g latte
  • 1 cucchiaino di succo di limone

PROCEDIMENTO

  1. Mescola lo yogurt, il latte e il limone, fai riposare 10 minuti.
  2. Amalgama la farina, il lievito, la noce moscata e il sale, tieni da parte.
  3. Sbatti l’uovo e lo zucchero con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, dopo anche il latticello.
  4. Aggiungi quest’ultimo composto agli ingredienti secchi, infine unisci la polpa di zucca e il burro fuso.
  5. Scalda una padella antiaderente, ungila con poco olio, cuoci un cucchiaio dell’impasto 2/3 minuti per lato.
  6. Servili caldi con sciroppo d’acero a piacere.

Note

  • Cottura della zucca: consiglio di cuocerla precedentemente in forno. Se piccola tutta intera avvolta in carta di alluminio, se è grande, ti sarà sufficiente tagliarla a metà, togliere i semi, avvolgerla sempre nell’alluminio e cuocere a 200° per 40 minuti circa, i rebbi della forchetta devono pungere con facilità. In questo modo otterrai una polpa asciutta e la buccia si staccherà con facilità, quel che ne rimane potrai utilizzarla per altre ricette!

Saluti speziati, Cinzia.

Sharing is caring!

Potrebbero piacerti anche questi...

1 commento

  1. Hiya, I am really glad I’ve found this info. Today bloggers publish only about gossips and web and this is really frustrating. A good web site with exciting content, this is what I need. Thank you for keeping this website, I’ll be visiting it. Do you do newsletters? Cant find it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *