PANE E LIEVITATI

Pan bauletto al kefir di latte

Mi piace provare nuove ricette e soprattutto ingredienti a me nuovi, come il kefir di latte che trovi in questa versione del pan bauletto.

Il kefir è una bevanda ricca di fermenti lattici e probiotici, ottenuti appunto dalla fermentazione del latte, stimola la digestione, la normale funzionalità intestinale nonché la produzione dei suoi anticorpi. Inoltre, è ricco di calcio, magnesio, fosforo, vitamina B9 (acido folico), B12 (aiuta ad assorbire il ferro), B1 e vitamina K, alleati fondamentali per il sistemo nervoso e renale; per informazioni più dettagliate puoi leggere qui.

La sua consistenza è simile allo yogurt ma meno acido quindi più gradevole da consumare senza dover aggiungere zuccheri di nessun tipo. È possibile farlo anche in casa, io al momento lo prendo al LIDL, lo trovi al banco frigo.

Oltre a tutti i benefici per il nostro organismo, utilizzato negli impasti ne favorisce la lievitazione, ti posso garantire un pane morbido e profumato.

 

pan bauletto al kefir di latte
Prepariamo insieme il pan bauletto al kefir di latte!
Stampa ricetta Pin Recipe
4 from 1 vote

Pan bauletto al kefir di latte

Ricetta di Cinzia ~ fornellietulipani.com

Preparazione3 h 30 min
Cottura30 min
Tempo totale4 h
Portata: Colazione, Merenda
Cucina: Italiana
Porzioni: 12
INGREDIENTI
  • 500 g farina 0 o 00, tipo 1
  • 150 g farina manitoba
  • 40 g zucchero
  • 3 g lievito di birra secco 0 7 g fresco
  • 8 g sale
  • 200 g kefir di latte o yogurt bianco naturale
  • 150 g latte
  • 1 cucchiaio miele
  • 50 g olio di semi
  • 1 tuorlo d'uovo + poco latte
CUCINA CON ME
  • In una ciotola capiente o in un robot da cucina mescola le farine, lo zucchero e il lievito secco, dopo aggiungi anche il sale e mescola nuovamente.
  • Aggiungi il kefir, il latte, il miele e l’olio, continua a impastare per qualche minuto.
  • Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro poco infarinato e lavoralo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lascialo lievitare in una ciotola coperto da pellicola, in forno con la sola luce accesa fino a quando il volume non sarà raddoppiato.
  • Trascorso il tempo necessario, trasferiscilo nuovamente sul piano di lavoro poco infarinato, dividilo in 3 parti da circa 390 g ciascuno e forma i panetti: esegui delle pieghe per ognuno, riportando i lembi esterni verso il centro e arrotonda con le mani. Sistemali uno accanto all’altro lasciando un po' di spazio, all'interno dello stampo oleato o ricoperto di carta forno, copri con la pellicola e riponi nuovamente in forno a lievitare.
  • Quando avrà raggiunto il bordo dello stampo, spennella delicatamente con il tuorlo e il latte precedente sbattuti e cuocilo nella parte medio bassa del forno statico preriscaldato a 180° 25/ minuti circa.
NOTE E CONSIGLI
  • Se utilizzi il lievito fresco, scioglilo prima nel latte appena tiepido previsto dalla ricetta.
  • Appena sfornato trasferiscilo su una gratella a raffreddare, per evitare la formazione di umidità.
  • Si conserva benissimo per diversi giorni in una busta per alimenti oppure puoi congelarlo come faccio io, tagliato già a fette, pronto per essere piastrato.
pan bauletto al kefir di latte

Ottimo per la colazione o per lo spuntino della merenda, se ti piacciono i lievitati devi assolutamente provarlo!

Hai provato una delle mie ricette?

Seguimi su Instagram per non perdere le novità in anteprima e se replichi una mia ricetta che ti piace particolarmente, scatta una foto e pubblicala utilizzando #ricetteecosebelle ~ sarò felice di condividerla nelle mie stories!

Sharing is caring!

Potrebbero piacerti anche questi...

14 commenti

  1. Good day! Do you use Twitter? I’d like to follow you if that would be ok. I’m undoubtedly enjoying your blog and look forward to new updates.

  2. I’ve learn some just right stuff here. Definitely worth bookmarking for revisiting. I surprise how a lot effort you set to create this kind of magnificent informative website.

  3. Thanks for sharing superb informations. Your website is very cool. I’m impressed by the details that you have on this web site. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this web page, will come back for more articles. You, my pal, ROCK! I found simply the info I already searched everywhere and just could not come across. What a great website.

  4. Thank you for another wonderful post. Where else may just anyone get that type of info in such an ideal approach of writing? I have a presentation next week, and I’m at the look for such info.

  5. You are my intake, I own few web logs and infrequently run out from to post .

  6. Excellent website. Plenty of useful information here. I am sending it to a few friends ans also sharing in delicious. And obviously, thanks for your sweat!

  7. I really like your writing style, excellent info, thank you for putting up :D. “Silence is more musical than any song.” by Christina G. Rossetti.

  8. I think that is among the such a lot significant information for me. And i am satisfied studying your article. But want to statement on some general things, The site taste is perfect, the articles is really great : D. Just right activity, cheers

  9. Hi would you mind letting me know which webhost you’re working with? I’ve loaded your blog in 3 completely different web browsers and I must say this blog loads a lot faster then most. Can you recommend a good internet hosting provider at a fair price? Cheers, I appreciate it!

  10. Great V I should certainly pronounce, impressed with your web site. I had no trouble navigating through all tabs as well as related info ended up being truly simple to do to access. I recently found what I hoped for before you know it at all. Reasonably unusual. Is likely to appreciate it for those who add forums or something, website theme . a tones way for your customer to communicate. Excellent task..

  11. 4 stars
    coursework or course works coursework definition coursework meaning coursework lincoln

  12. Thanks for one s marvelous posting! I actually enjoyed reading it you will be a great author.I will make certain to bookmark your blog and may come back from now on. klimawandel in deutschland

  13. 2utilize

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta