PANE E LIEVITATI HALLOWEEN

Panini alla zucca

Ancora una ricetta a base di zucca, un ortaggio così versatile, dolce o salato non importa, si sposa benissimo in qualsiasi caso. Questi panini ad esempio, una volta cotti li puoi farcire con i salumi oppure con una generosa cucchiaiata di crema di nocciole, li amerai comunque!

Panini alla zucca

INGREDIENTI per 10 pezzi

  • 600 g farina 0
  • 3 g lievito di birra secco o 10 g fresco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 12 g sale
  • 300 g polpa di zucca
  • 100/140 g latte*
  • 1 cucchiaio olio evo

per la decorazione

  • spago da cucina
  • rametti di rosmarino

PROCEDIMENTO

  1. Metti la farina, il lievito secco, lo zucchero e il sale in un recipiente o in un robot da cucina, mescola bene.
  2. Aggiungi la polpa di zucca e comincia ad impastare.
  3. Successivamente, anche il latte, dapprima 100 g, continua ad impastare e se serve aggiungine poco alla volta, devi ottenere un impasto omogeneo e non più appiccicoso.
  4. Infine aggiungi l’olio, fai assorbire bene e versa l’impasto sul piano di lavoro infarinato, dai una forma arrotondata e lascia lievitare in un recipiente coperto da un canovaccio umido, fino al raddoppio del suo volume.
  5. Una volta lievitato, trasferisci nuovamente l’impasto sul piano di lavoro infarinato, dividilo in 10 pezzi da circa 120 g ciascuno, fai le pieghe di rinforzo portando i lati dell’impasto verso il centro e forma una pallina.
  6. Procedi con la legatura per dare la tipica forma della zucca (vedi foto sotto) e lascia lievitare almeno 30 minuti.
  7. Cuoci in forno statico preriscaldato a 190° per 20 minuti circa, una volta intiepiditi togli lo spago e inserisci un rametto di rosmarino privato degli aghi al centro del panino.

Note

  • Se utilizzi il lievito fresco, scioglilo nel latte prima di aggiungerlo all’impasto.
  • Si conservano bene per 2 giorni, altrimenti vanno scaldati per riacquisire morbidezza, oppure puoi congelarli.
  • Per la cottura della zucca puoi consultare questo post.

Puoi scegliere se spennellarli con il tuorlo d’uovo prima di infornarli per donargli un aspetto più lucido o lasciarli “rustici”.

Come sempre, ti invito a lasciarmi le tue considerazioni se li proverai, saluti zuccosi, Cinzia.

Sharing is caring!

Potrebbero piacerti anche questi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.